VideoRicetta Strudel di Mele

Strudel in tedesco significa Vortice. Secondo la cultura popolare la giusta consistenza della sfoglia sarebbe quella che consente di leggervi una lettera d’amore. Lo strudel è una variante dell’antico dolce Turco “Baclava”

Esistono comunque numerose varianti di questo dolce, sia per il ripieno che per le qualità della pasta.

Nella sua preparazione si può ricorrere a tre diversi tipi d’impasto:

  1. Pasta matta, molto elaborata;
  2. Pasta frolla, prediletta per la pienezza del sapore;
  3. Pasta sfoglia, apprezzata per la leggerezza.

 

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Pasta Sfoglia 1 rotolo
  • Mele 700 g
  • zucchero 60 g
  • Uvetta Sultanina 50 g
  • Rum 2 cucchiai
  • Pinoli 30 g
  • Burro 50 g
  • Pangrattato 70 g
  • Zucchero a Velo q.b.

Preparazione

  1. Mettete a bagno l’uvetta nel Rum. In una padella sciogliete 30 g di burro e quando si è sciolto versate il pangrattato e fatelo tostare. Ora sbucciate le mele e tagliatele a dadini e conditele con lo zucchero l’uvetta strizzata e i pinoli e mescolate bene il tutto. Ora srotolate la sfoglia e cercate di stenderla ancora un po’ con il mattarello. Ora spennellate con i rimanenti 20 g di burro fuso e versateci sopra il pangrattato tostato precedentemente ed infine le mele condite. Chiudete lo strudel prima i lembi della parte più corta e poi arrotolate su se stesso dalla parte più lunga. Sigillatelo bene. Lasciate riposare in frigorifero per 20 minuti. Ora toglietelo dal frigorifero spennellate la superficie con il burro e  fate dei tagli in superficie e  adagiate lo strudel su una placca foderata da carta forno ed infornate a 200° forno statico preriscaldato per 40 minuti.

    Quando è pronto servitelo con una spolverata di zucchero a velo.

     

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.