Torta Giulio di Ernst Knam

Oggi vi presento una ricetta del Re del Cioccolato Ernst Knam (conosciuto al SIGEP 2018). Torta che vi lascerà senza parole per la sua golosità. Caramello Mou e Ganache al cioccolato “WOW…”. Che dire provatela e non resisterete alla sua bontà.


  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:4 ore
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:6
  • Costo:Medio

Ingredienti

Per la Frolla

  • Burro morbido 125 g
  • Zucchero Semolato 125 g
  • uova 1
  • Farina 00 200 g
  • Estratto di Vaniglia (Paneangeli) 1 cucchiaino
  • lievito per dolci (Paneangeli) 1 bustina
  • sale 4 g
  • Cacao Amaro (Perugina) 40 g

Per il Mou Salato

  • Panna Fresca 100 ml
  • zucchero 100 g
  • Burro 90 g
  • sale 2 g

Per la Ganache al Cioccolato

  • Panna Fresca 220 ml
  • Cioccolato Fondente 300 g

Preparazione

  1. Per la Frolla:

    Impastare il burro a pomata con lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Una volta che gli ingredienti sono amalgamati, aggiungere lentamente le uova la farina, il lievito il sale e il cacao. Appena la farina è incorporata, formare una palla con l impasto, avvolgerla nella pellicola per alimenti e farla riposare in frigo per almeno 2 ore.

    Ricoprite una tortiera di 20/22 cm di diametro con la pasta frolla, spessa circa 2 cm e ponete sopra un foglio di carta forno  con dei legumi. Infornate a 175 gradi per 25 minuti. Togliete i legumi con la carta forno dopo circa 10 minuti e proseguite la cottura per altri 15 minuti.

    Per il Mou Salato:

    Mettere lo zucchero in un pentolino e fatelo sciogliere quando ha preso un bel colore del caramello aggiungete la panna precedentemente fatta scaldare mescolare bene per un minuto per poi aggiungere il burro ed infine il sale. Versatelo caldo nella torta fatta raffreddare precedentemente. poi mettetela nel frezer per 2 ore per far rapprendere bene la salsa mou salata.

    Per la Ganache al cioccolato:

    Mettere la panna in un pentolino e portare a bollore unire il cioccolato tritato e mescolare bene con una frusta per farlo sciogliere una volta pronta utilizzatela subito per glassare una torta.

    Fatela freddare per altre 2 ore e decoratela a piacere

Precedente VideoRicetta Crostata Senza Uova e Burro Successivo VideoRicetta Éclair e Bignè al Cioccolato

Un commento su “Torta Giulio di Ernst Knam

  1. Umberto il said:

    Ciao Gioia,
    ti lascio il mio commento sulla base di una torta giulio fatta proprio ieri sera.
    Mi farebbe piacere confrontarmi con qualcuno che la conosce come te.
    Pasta frolla : spettacolare, volevo mangiarmela tutta cruda, ma ho resistito e l’ho cucinata 🙂
    Caramello salato : ottimo, non lo avevo mai fatto quindi è stata un’occasione per imparare una cosa nuova.
    Ganache al cioccolato : non mi era mai successo, mi è impazzita…comunque l’ho rifatta a dovere.
    Ho seguito tutta la procedura, ho rispettato tutti i passaggi compreso il raffreddamento delle singole preparazioni ecc, ma stamani all’assaggio sono rimasto davvero deluso 🙁
    Personalmente l’ho trovata eccessivamente dolce e pesante, tanto che a metà fetta ho pensato che non l’avrei voluta rimangiare, cosa che difficilmente mi succede.
    Niente, avevo visto anche il video dello stesso Knam che la prepara, quindi pensavo che mi sarebbe piaciuta tantissimo e invece, non l’ho gradita per niente.
    Un saluto e complimento per il tuo sito ! Attendo un tuo commento ciao !!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.