Crea sito

Pizza Margherita

La credenza più diffusa sulle origini della pizza Margherita vuole che nel 1889 fu il cuoco Raffaele Esposito, a ideare questo delizioso piatto in onore della regina d’Italia Margherita di Savoia. A dare man forte a queste voci ci sono gli ingredienti scelti che ricordano proprio i colori della bandiera italiana: pomodoro, mozzarella e basilico fresco.

Ma esiste anche un altra versione la quale narra che:

La pizza Margherita avrebbe origini ben più antiche del 1889 e il nome deriverebbe dall’omonimo fiore e non dalla regina. La mozzarella, disposta sulla pasta come a formare dei petali bianchi. Inoltre, pare che il suo nome fosse addirittura “fior di margherita”.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Farina 600 g
  • Lievito di birra Secco (Paneangeli) 1 bustina
  • Acqua 300 ml
  • sale 10 g
  • zucchero 1 cucchiaino
  • Olio evo 1 cucchiaio
  • Polpa di Pomodoro (Mutti) 2 vasetti
  • Mozzarelle 2
  • origano q.b.

Preparazione

  1. Mettere la farina il sale lo zucchero il lievito e l’olio nella planetaria. Un po’ per volta versare al suo interno l’acqua tiepida. Iniziare a lavorare il composto versando man mano l’acqua. Impastare finchè non risulta liscio ed elastico. Coprire e lasciar lievitare la pizza per 2/3 ore o finché non sarà raddoppiata di volume..

    Stendere la pasta metterla nella teglia oliata e condirla con la polpa di pomodoro  cuocere   di a 220° per 25 minuti.e quando mancano 2 minuti alla cottura mettete sopra la pizza la mozzarella tagliata a pezzetti
    Verso la fine della cottura aggiungere il parmigiano grattugiato e la mozzarella.

    Tagliare a fette la pizza e servire bella calda.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.