Crea sito

Orecchiette con cime di rapa

Le orecchiette oggi sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia, la cui forma è approssimativamente quella di piccole orecchie, da cui deriva appunto il nome. Vennero diffuse in Puglia tra il XII e il XIII secolo a partire dal capoluogo pugliese ove tutt’oggi resta uno dei primi piatti più prelibati della città. In termine dialettale barese sono “L strasc’nat”, termine che nasce proprio dal metodo di creazione con cui la pasta prende forma quando viene strascinata sul tavolo di lavoro. 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Orecchiette (Regionali Barilla) 500 g
  • Cime di Rapa 500 g
  • Acciughe sotto sale 4
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino Piccante 1
  • Olio extra Vergine di Oliva 4 cucchiai
  • sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Mondate le cime di rapa e lavatele più volte in acqua corrente. Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua e non appena raggiunge l’ebollizione, salatela e buttatevi le cime di rapa tagliate a pezzetti. Dopo cinque minuti, versate nella pentola anche le orecchiette e terminate la cottura. Intanto scaldate l’olio in una padella ampia e fatevi rosolare lo spicchio d’aglio 1/2 tagliato a pezzettini piccolissimi 1/2 intero e il peperoncino. Quando l’aglio è imbionditola metà intera toglietela dalla padella e aggiungete le acciughe al soffritto, schiacciandole con la forchetta ed aggiungete le cime di rapa precedentemente bollite. Quando la pasta è ancora un po’ al dente, scolatele, versatele nella padella con il soffritto e fatele saltare per qualche minuto nel condimento prima di servirle ben calde.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.