VideoRicetta Babà al Rum

Il babà è la derivazione d’un dolce a lievitazione naturale originario della Polonia (babka ponczowa); utilizzato dai cuochi francesi assunse il nome di babà, vide trasformato il proprio nome in “babà” dai pasticceri napoletani.

L’invenzione del babà si fa risalire al re polacco Stanislao Leszczyński, suocero di Luigi XV di Francia, si racconta che il sovrano non gradisse particolarmente il kugelhupf, un dolce tipico polacco che egli trovava troppo asciutto, tanto che dopo l’ennesima volta che gli veniva servito come dolce di fine pasto lo prese e lo scagliò dall’altra parte della tavola, proprio dove si trovava una bottiglia di rhum, il liquore finì per inzuppare il dolce, esaltando di buon odore la stanza, tanto che lo zar volle assaggiarlo, innamorandosene. Lo zar lo chiamò “Alì Babà” in onore di uno dei personaggi de “Le mille e una notte” che lui adorava leggere.

Il delizioso dessert, dopo aver deliziato i francesi, arrivò a Napoli per merito dei “monsù”, i cuochi francesi al servizio delle nobili famiglie partenopee. I pasticceri napoletani trasformarono il nome in “babà” e diedero vita ad un vero e proprio culto in città.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione3 Ore 10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3uova
  • 15 gzucchero (Eridania)
  • cucchiainosale
  • 50 gMargarina
  • 15 gLievito di Birra
  • 200 gFarina 00 (Barilla)

Ingredienti per la bagna al Rum

  • 500 lAcqua
  • 200 gzucchero
  • 1Buccia di Limone
  • 200 mlRum
  • q.b.Ciliege di Vignona/Amarene/Frutta Fresca
  • q.b.Panna Montata

Preparazione

  1. Montare bene lo zucchero con la margarina e il lievito di birra sbriciolato con le mani. Aggiungere le uova, una alla volta, non aggiungere il successivo se il precedente non è stato assorbito. Aggiungere il sale e montare bene… Infine aggiungere la farina setacciata piano piano e lavorare l’impasto per altri 10 minuti finchè l’impasto non si stacca dalle pareti.

    Imburrate ora la teglia per il babà e disporre l’impasto al suo interno in modo omogeneo. Lasciar riposare con un coperchio posto sulla superficie della teglia per 3 ore circa fino a che l’impasto non sarà arrivato ai bordi della teglia.
    Trascorso il tempo di lievitazione, infornate in forno già caldo a 170° per 10 minuti e poi a 180° per 15 minuti.
    l baba’ sarà pronto quando la superficie e la parte interna dello stampo saranno dorate.
    Nel frattempo preparare il bagno facendo bollire per 15 minuti circa l’acqua e zucchero con una buccia di limone tagliata a spirale . uando lo sciroppo sarà pronto, aggiungere il Rhum.
    Bucherellare tutta la superficie del babà con uno stuzzicadenti. Versare lo sciroppo al rhum sulla superficie del babà con un biberon.
    Inclinare lo stampo e far fuoriuscire lo sciroppo in eccesso e con quello continuare a bagnare il babà ripetutamente fino a quando il dolce lo assorbirà tutto. Decorare con Panna montata e ciliege candite
    Lasciar riposare il babà 2 ore in frigo prima di capovolgerlo su un piatto da portata.

    Da Provare anche il Babà Salato 

Precedente Panino Hamburger e Salsiccia alla provola Successivo VideoRicetta Crepes Con Salmone e Zucchine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.